S.T.EL. srl
Sede legale : via Monte Sagro 19
55049 Viareggio (LU)
capitale versato: 10.000 €

numero verde 800-017610

tel: 0584-962801 0584-961718

fax: 0584-961718

email: info@stelservice.it

immagine

Rendi migliori le performance del tuo elettrodomestico


I nostri tecnici sono formati, e si tengono in costante aggiornamento, presso le aziende per cui lavorano. La professionalità e l'esperienza acquisita rappresentano un valido supporto, e la miglior garanzia, che offriamo a tutti coloro che desiderano avere qualità e durata nel tempo dei propri elettrodomestici.



 
LAVATRICI

OBLÓ


La maniglia è guasta

Quando un programma si è appena concluso, tirando la maniglia questa puó sembrare guasta in quanto non è possibile aprire lo sportello.

Si tratta di una caratteristica standard di sicurezza della serratura, la quale si sblocca dopo 2-5 minuti.

Se dopo 2-5 minuti la maniglia non permette l'apertura, controllare l'eventuale presenza di danni visibili su una delle parti della maniglia.

Alcuni modelli di lavatrice non consentono l'apertura dell'obló se non avviene lo scarico completo dell'acqua.

Se non è possibile scaricare l'acqua oppure se sono presenti danni alla maniglia, richiedere l'intervento di un tecnico che venga a risolvere il problema a domicilio.


Lo sportello non si apre

La serratura si sblocca dopo 2-5 minuti dal termine del ciclo.

Alcuni modelli di lavatrice non consentono l'apertura dell'obló se non avviene lo scarico completo dell'acqua; se il ciclo di lavaggio è stato interrotto prima del termine provvedere allo scarico manuale dell'acqua ed attendere 2 – 5 minuti prima di aprire.

Se non è possibile scaricare l'acqua oppure se sono presenti danni alla maniglia, richiedere l'intervento di un tecnico che venga a risolvere il problema a domicilio.


Lo sportello si apre durante l'esecuzione di un programma

Il coperchio puó essere aperto senza problemi subito all'inizio di un programma di lavaggio premendo semplicemente il pulsante di avvio/pausa.

Se è possibile aprire lo sportello dopo che la lavatrice ha finito di caricare l'acqua o durante i cicli di lavaggio o di centrifuga, scollegare immediatamente l'apparecchiatura dalla rete elettrica e non utilizzarla fino a quando un tecnico non l'abbia ispezionata.


Tra lo sportello e la guarnizione è rimasta impigliata della biancheria

Chiudendo lo sportello della lavatrice, assicurarsi che non vi sia della biancheria impigliata tra la guarnizione e lo sportello.

Come conseguenza di un lembo di guarnizione attorcigliata vi è il rischio di perdite d'acqua!

GUARNIZIONE


La guarnizione è sporca

I costanti lavaggi a temperature basse nonché l'uso eccessivo di detersivi liquidi (a base di enzimi) possono causare la formazione di morchia e residui gelatinosi sulla guarnizione dell'obló, sui tubi e sul cestello.
I tubi si ostruiscono e nella lavatrice si sviluppano cattivi odori che possono persino lasciare residui sul bucato.
La causa potrebbe essere l'uso di eccessivo detersivo o lavaggi regolari a basse temperature.
Se si effettuano soltanto lavaggi a massimo 40 °C, col tempo si formerà un accumulo di residui di detersivo e sporco nella lavatrice.
Questo fenomeno puó essere la causa di sporcizia, macchie o grasso sulla guarnizione.

Per risolvere il problema, avviare una serie di cicli di lavaggio a 90 °C, senza biancheria aggiungendo una tazza di carbonato di sodio (il carbonato di sodio puó irritare la pelle e le mucose utilizzarlo quindi con estrema cautela!) al cestello per pulire la guarnizione.
Suggeriamo inoltre di pulire regolarmente la guarnizione dello sportello per evitare gli accumuli di sporcizia e di lasciare lo sportello leggermente aperto alla fine del programma.
Se il problema non si risolve è possibile utilizzare il nostro detergente Electrolux specifico per lavatrici: SUPER CLEAN.


La guarnizione si è allentata, attorcigliata e perde

Una guarnizione allentata, danneggiata o deformata deve essere riparata o sostituita da un tecnico autorizzato, in quanto potrebbe comportare delle perdite.

Consigliamo di non utilizzare l'apparecchiatura fino a quando il problema non sia stato risolto.

Normalmente i danni alla guarnizione dello sportello sono causati da un sovraccarico della macchina o quando all'inizio di un programma di lavaggio i capi rimangono agganciati tra la guarnizione e lo sportello.

Per determinare l'esatta natura del problema, è opportuno che uno dei nostri tecnici venga ad ispezionare la macchina a domicilio.

MALFUNZIONAMENTI


Sul display della lavatrice viene visualizzato l'errore E20

L'errore E20 indica che la lavatrice non ha scaricato l'acqua. Il filtro sporco, o la presenza di corpi estranei, puó impedire lo scarico.

Seguendo le indicazioni riportate sul libretto istruzioni provvedere alla pulizia del filtro. Se la lavatrice scarica direttamente a muro, smontare e pulire a fondo il raccordo di scarico a muro.

Se il problema persiste richiedere l'intervento di un tecnico.


Sul display della lavatrice viene visualizzato l'errore E40

L'obló della lavatrice non è ben chiuso, aprire e richiudere l'obló dopo aver verificato che un carico eccessivo non ne impedisca la completa chiusura.

Se il problema persiste richiedere l'intervento di un tecnico.


Sul display della lavatrice viene visualizzato l'errore EF0

Il detersivo utilizzato potrebbe aver prodotto schiuma in eccesso che la lavatrice non riesce ad espellere.

Accertarsi che il detersivo usato sia idoneo per lavatrice e provare ad effettuare un nuovo lavaggio utilizzando metà della quantità raccomandata di detersivo.


Sul display della lavatrice lampeggia una spia

Il LED puó stare ad indicare che lo sportello è aperto o che il pulsante di avvio non è stato premuto.

Innanzitutto effettuare queste verifiche. Se si tratta di un errore, il relativo significato è riportato nel manuale delle istruzioni.

Se il problema persiste per determinare l'esatta natura del problema, è opportuno che uno dei nostri tecnici autorizzati venga ad ispezionare la macchina a domicilio


Il display della lavatrice non è leggibile

Se il display non è leggibile, potrebbe essere dovuto al fatto che non lo si sta guardando frontalmente. Se si guarda il display lateralmente o dall'alto verso il basso, questo puó sembrare poco chiaro. La regolazione della luminosità e del contrasto del display possono inoltre avere un effetto sulla sua leggibilità. Se la lavatrice è dotata della funzione di regolazione della luminosità e del contrasto, è possibile trovare ulteriori informazioni nel manuale delle istruzioni.

Se quanto detto sopra non risolve il problema, è possibile richiedere l'intervento di un tecnico.


La lavatrice ha strappato i capi

I problemi riscontrati possono avere cause differenti. I simboli di lavaggio presenti sui capi indicano se possono essere sottoposti a centrifuga? Capi non idonei ad essere centrifugati inevitabilmente si rompono. È possibile che l'apparecchiatura sia stata sovraccaricata? I bottoni e le cerniere sono stati chiusi durante il lavaggio? Sono visibili dei corpi estranei nella guarnizione dello sportello? Sono presenti segni di danneggiamento nel cestello?

Per ulteriore assistenza e per determinare l'esatta natura del problema, è opportuno che uno dei nostri tecnici autorizzati venga ad ispezionare la macchina a domicilio

La lavatrice fa rumore - si muove e vibra durante la centrifuga

  1. Assicurarsi che i bulloni per il trasporto siano stati rimossi dal retro dell'apparecchiatura.
  2. Livellare l’apparecchiatura agendo sui piedini regolabili. L'apparecchiatura deve essere stabile e posizionata su un pavimento rigido e in piano. Se necessario, servirsi di una livella. Le eventuali regolazioni possono essere eseguite con una chiave inglese. È importante che non vi siano dei "rimbalzi" poiché l'apparecchiatura vibra durante la centrifuga.
  3. Assicurarsi che tutti i tubi flessibili siano montati e fissati correttamente e in modo sicuro alla parte posteriore del corpo dell'apparecchiatura. I tubi allentati possono vibrare contro la macchina durante i cicli di centrifuga emettendo un rumore simile a dei colpi.
  4. Controllare che la biancheria da lavare sia stata caricata correttamente assicurandosi che nessun tessuto rimanga intrappolato tra lo sportello e il cestello.
  5. Inserire un unico solo capo di biancheria o sovraccaricare il cestello puó in ugual modo causare una centrifuga sbilanciata.
  6. Monete, accendini, bottoni o altri piccoli oggetti intrappolati nel filtro di scarico; controllare il filtro se la macchina ne contiene uno che sia visibile. Consultare il manuale delle istruzioni per capire come eseguire questa operazione.
  7. Ferretti dei reggiseni – controllare i tubi flessibili del cestello/tra le sezioni del cestello.

IL PROGRAMMA DI LAVAGGIO DELLA LAVATRICE DURA TROPPO A LUNGO

Un carico di biancheria sbilanciato aumenta la durata del programma. Non si tratta di un'anomalia della lavatrice. La lavatrice calcola il tempo in base al carico di biancheria e il display ne visualizza una stima. L'aumento graduale della durata del programma riduce il consumo di energia. La fase di riscaldamento ottimizzata permette di risparmiare energia e, la durata più lunga, garantisce gli stessi risultati di lavaggio (soprattutto in caso di sporco normale). Se nessuna delle situazioni di cui sopra chiarisce il problema, e se si ha accesso alla presa, eseguire un reset della lavatrice staccando la spina, attendere 30 secondi quindi ricollegarla.

Se il problema persiste, si consiglia l'intervento di uno dei nostri tecnici autorizzati

LA LAVATRICE NON SCALDA E NON COMPAIONO CODICI DI ERRORE

L'elettronica dell'apparecchiatura è in grado di riconoscere un guasto della resistenza e di produrre il relativo codice di errore.In caso contrario, il problema potrebbe essere facilmente risolvibile. Seguire le istruzioni seguenti per capire se i suggerimenti forniti aiutano a risolvere il problema.

  1. Controllare che l'apparecchiatura non sia sovraccarica.
  2. Verificare che il programma selezionato preveda un ciclo a caldo.
  3. Il filtro dello scarico è stato pulito di recente?
  4. Se l'acqua della zona è dura, ai carichi di lavaggio puó essere necessario aggiungere delle pastiglie anticalcare. è possibile acquistare tali pastiglie nel nostro negozio.
  5. Eseguire un lavaggio di servizio e riavviare il ciclo con del detersivo nuovo.

ODORI SGRADEVOLI


Possibili cause

  1. Uso eccessivo di detersivo liquido con i programmi di lavaggio a freddo.
    Per risolvere, dosare la quantità corretta di detersivo liquido ed evitare l'uso frequente di programmi di lavaggio a freddo.
  2. Sovraddosaggio del detersivo e/o ammorbidente.
    Per risolvere, dosare la quantità corretta di detersivo e di ammorbidente, seguendo le indicazioni del produttore.
  3. Lo sportello dell'apparecchiatura viene tenuto chiuso dopo ogni programma.
    Per risolvere, lasciare sempre lo sportello leggermente aperto dopo ogni ciclo.

Se queste soluzioni non risolvono il problema, provare a utilizzare il nostro prodotto detergente per lavatrici, seguendo le raccomandazioni indicate.

PULIZIA DELLA LAVATRICE

Prima di eseguire qualunque intervento di manutenzione, spegnere l'apparecchiatura ed estrarre la spina dalla presa elettrica. Non scollegare alcun componente elettrico o funzionale, senza prima aver consultato Electrolux in quanto ció potrebbe invalidare la garanzia.

Si consiglia di pulire l'apparecchiatura semplicemente con acqua e sapone. Infatti i detergenti possono reagire con gli ammorbidenti, graffiando i componenti di plastica e rendendoli fragili. Le informazioni riportate di seguito servono da guida:

Avviare un ciclo di lavaggio a 95°C con detergente per lavatrice per evitare la formazione di odori e di macchie intorno allo sportello. 

Per la corretta pulizia del filtro, seguire le istruzioni riportate di seguito:

  1. Spegnere l'apparecchiatura.
  2. Aprire lo sportello del vano filtro e posizionarvi sotto un contenitore raccogli acqua.
  3. Scaricare l'acqua dalla macchina aprendo i tubi flessibili di scarico accanto al filtro.
  4. Rimuovere il filtro ruotandolo (con fermezza) in senso antiorario.
  5. Pulire il filtro e l'alloggiamento della pompa sciacquandoli sotto l'acqua corrente, quindi reinstallare il filtro.
  6. Chiudere il tubo flessibile di scarico e riposizionarlo nella sua posizione originale.
  7. Chiudere lo sportello del vano filtro.
L'apparecchiatura è ora pronta all'uso; all'avvio del ciclo verificare la presenza eventuale di perdite.

Le informazioni di cui sopra sono fornite esclusivamente come indicazioni approssimative. è anche possibile fare riferimento alle istruzioni complete presenti nel libretto di uso e manutenzione.

Pulizia del cassetto del detersivo


Nel tempo possono formarsi funghi e muffe. Pulire eventuali fuoriuscite o residui di detersivo dal cassetto ponendolo sotto acqua corrente tiepida. Estrarre il cassetto e utilizzare uno spazzolino per pulire i residui e le incrostazioni di sapone in polvere o liquido dalle singole sezioni (un vecchio spazzolino puó andar bene).

Pulizia della guarnizione della lavatrice.


La muffa che si forma sulle guarnizioni in gomma delle lavatrici tende a macchiarle di scuro. è possibile rimuovere tali muffe usando del bicarbonato di sodio, della candeggina gel o del detergente per lavastoviglie, i quali sciolgono anche le macchie e i residui di sapone piú ostinati. Durante la pulizia assicurarsi di indossare dei guanti in gomma e degli occhiali protettivi.

Esterno


Spesso le lavatrici presentano una finitura esterna smaltata. La soluzione migliore è utilizzare un panno umido o imbevuto di detergente universale delicato o di sapone per i piatti. Pulire delicatamente la superficie esterna della lavatrice. È possibile riscontrare la formazione di evidenti macchie appiccicose che i pelucchi e i residui di sapone per bucato hanno formato sulla lavatrice. Di solito, un panno imbevuto di acqua tiepida è sufficiente per pulire l'intera zona. Per la pulizia degli angoli e degli spigoli, procedere con un cotton fioc.



I costanti lavaggi a temperature basse nonché il crescente uso di detergenti liquidi (a base di enzimi) puó causare la formazione di morchia e residui gelatinosi sulla guarnizione dell'obló, sui tubi e sul cestello. I tubi si ostruiscono, e si sviluppano cattivi odori che possono persino lasciare residui sul vostro bucato.
Questo kit rimuove tutte le sostanze residue, lasciando pulite tutte le componenti della lavatrice e garantendo condizioni di pulizia ottimali.
Questa confezione consente di effettuare 2 applicazioni.

Tenete la vostra lavatrice pulita e fresca come se fosse nuova.

PROBLEMI RELATIVI AL CALCARE

Se a causa dell'acqua dura si forma del calcare, una buona soluzione sarebbe aggiungere dell'anticalcare al detersivo per lavatrice oppure installare un dispositivo anticalcare magnetico come il nostro prodotto NEOCAL.


Dispositivo Universale Anticalcare ai magneti permanenti al NEODIMIO, da applicare al rubinetto della lavatrice o Lavastoviglie.
Riduce il rischio di incrostazioni assicurando una maggiore durata dell'elettrodomestico.
Il dispositivo possiede magneti permanenti con un potente campo magnetico che rompe i cristalli di calcio, trasformandoli in aragonite, impedendo l’aggregazione e quindi l’incrostazione.

Per i consigli sulla pulizia, non dovrebbe essere necessario richiedere l'intervento di un tecnico a meno che l'apparecchiatura presenti un guasto.

Per ulteriore assistenza fare riferimento al manuale delle istruzioni; invece, per i prodotti di pulizia raccomandati visitare il nostro negozio.

Come rimuovere il calcare dalla mia macchina?

L'interno del cestello della macchina puó sembrare bello lucido, ma spesso, sulla parte posteriore non immediatamente visibile, puó depositarsi del calcare.

Il calcare depositato sulla resistenza della macchina puó compromettere l'apparecchiatura in vari modi:

  • I tempi per il riscaldamento dell'acqua aumentano.
  • Il consumo di corrente aumenta.
  • La durata della resistenza si riduce notevolmente e, al peggio, puó bruciarsi.
  • I cuscinetti principali della macchina potrebbero danneggiarsi.

Il calcare è causato dalla "durezza" dell'acqua. Più è dura l'acqua, più è probabile che la macchina accumuli calcare. La durezza dell'acqua varia da zona a zona.


Rimuove il calcare per consentire alla lavatrice e alla lavastoviglie di funzionare come se fossero nuove.
Questo decalcificante è ideale per le zone in cui l'acqua è più dura, dato che consente di rimuovere il depositi di calcare: ció consente di aumentare la durata di vita dell'apparecchiatura evitando la formazione di cattivi odori.
Offre prestazioni ottimali e riduce il consumo energetico: mantenendo puliti i tubi e il cestello vengono garantiti dei risultati di lavaggio ottimali con un consumo minimo di energia, ciclo dopo ciclo.

Questo accade perchè le varie zone ricevono acqua da diverse sorgenti idriche, in funzione del consumo di corrente. Visitare il sito web del proprio ente locale di fornitura di servizi idrici per verificare l'attuale durezza dell'acqua presso la propria abitazione. Si consiglia di utilizzare l'anticalcare Electrolux. Insieme al prodotto vengono fornite le istruzioni per il dosaggio e il manuale delle istruzioni.

ASCIUGABIANCHERIA

INSTALLAZIONE


Suggerimenti per l'installazione dell'asciugabiancheria

  • La macchina può essere posta su qualsiasi tipo di pavimento piano.
  • Deve trovarsi in posizione perfettamente orizzontale (servirsi eventualmente di una livella ad acqua). Agendo sui piedini è possibile compensare dislivelli ed inclinazioni del pavimento.
  • Per un corretto funzionamento l'ambiente circostante deve essere mantenuto pulito (sgombro da polvere e peluzzi). L'aria deve circolare liberamente attorno alla macchina.
  • Non ostruire la griglia di aerazione anteriore e le griglie di aspirazione sul retro.
  • Non togliere i piedini.
  • Non limitare la distanza dal pavimento con moquette o con tappeti con pelo alto. Ciò potrebbe provocare un accumolo di calore che pregiudicherebbe il buon funzionamento della macchina.
  • Nota: L'aria calda emessa dalla macchina può raggiungere anche i 60°C. Pertanto non installare la macchina su pavimenti che non possono sopportare temperature elevate. La temperatura ambiente non deve superare i 35°C anche quando la macchina è in funzione. In caso contrario aprire la porta o la finestra.

Prima di inserire la spina nella presa accertarsi che il valore della tensione di alimentazione dell'impianto elettrico sia conforme al valore indicato nelle caratteristiche tecniche e che il contatore, i fusibili, la linea di alimentazione e la presa di corrente siano dimensionati per sopportare il carico massimo richiesto. Le norme antinfortunistiche prevedono che la macchina sia collegata con una efficace presa di terra. La casa costruttrice declina ogni responsabilità qualora questa norma antinfortunistica non venga rispettata.

Se il luogo dove è installato l’asciugabiancheria ha un condotto di scarico a terra, l’acqua di condensa può essere evacuata tramite un tubicino, facilmente reperibile in commercio. Se l’asciugabiancheria è installato sopra la lavatrice, l’acqua di condensa può essere evacuata ugualmente tramite il tubicino, tenendo presente che il tubicino deve essere orientato verso il basso.

Posso installare la mia asciugatrice all'esterno?

Se la tua asciugabiancheria funziona a pompa di calore deve essere installata in ambiente con temperatura superiore a 10 °C, con temperatura inferiore il suo rendimento diminuisce notevolmente e con temperatura di 5 °C smette di funzionare. Perciò evita di installarlo all'esterno o in ambiente dove la temperatura scenda sotto i 10 °C.

Posso invertire il senso dell'apertura dello sportello?

È possibile invertire il senso di apertura dello sportello delle asciugabiancheria, ma questa operazione non rientra nella garanzia.

CONSIGLI DI UTILIZZO


Suggerimenti per utilizzo ottimale dell'asciugabiancheria

Per il corretto funzionamento dell'asciugabiancheria la biancheria introdotta nel cesto deve necessariamente essere stata centrifugata ad una velocità di almeno 650 giri. Se centrifugata a velocità inferiore non verranno rispettati i tempi di asciugatura che possono alllungarsi all'infinito; si produrranno anche delle inevitabili perdite di acqua con pericolo di corto circuito. Se la tua lavatrice centrifuga ad una velocità inferiore sconsigliamo l'uso dell'asciugabiancheria.

Lampada spia tanica piena

Si accende quando la tanica è piena o non è ben inserita. Il programma di asciugatura si interrompe. Importante: Se durante il ciclo di asciugatura la tanica si riempie completamente, la rispettiva lampada spia si accende, indicando che la tanica deve essere svuotata. Il selettore tempi di asciugatura continuerà a ruotare portandosi progressivamente sullo “O”, ma l’asciugatura non avrà luogo. In tal caso, dopo aver svuotato la tanica, selezionare nuovamente il ciclo di asciugatura per il tempo necessario a raggiungere il grado di asciugatura desiderato. Attenzione: Dopo tale operazione, l’asciugabiancheria può rimanere alcuni minuti ferma, con la spia tanica accesa, prima di iniziare a funzionare.

Si consiglia, ove possibile, di centrifugare la biancheria alla massima velocità prevista per il tipo di tessuto, onde ridurre i tempi di asciugatura e di conseguenza il consumo di energia elettrica. La durata dell'asciugatura dipende dal tipo e quantità di biancheria e dall'umidità residua dopo la centrifuga. Alcuni tessuti,come la spugna, trattengono più acqua rispetto ad altri; tenerne conto nell'impostazione del tempo di asciugatura. I tempi di asciugatura sono dati a titolo indicativo. Solo con l'esperienza acquisita dopo alcuni cicli di asciugatura si potrà essere in grado di stabilire i tempi più adatti in base ai carichi di biancheria abituali. Non selezionare un tempo di asciugatura troppo lungo al primo utilizzo. È preferibile impostare un tempo supplementare se la biancheria non è completamente asciutta. Se un carico è composto da tessuti di natura diversa (sintetici e cotone, ad esempio) selezionare il tempo di asciugatura in base alla fibra più delicata e prolungarlo di 10 minuti.

Consigli utili per l'asciugatura

Non sovraccaricare la macchina. Almeno per le prime volte, pesare i carichi di biancheria. Il carico ottimale, più economico, è comunque il carico massimo previsto per i vari tipi di tessuto.

  • Introdurre sempre biancheria ben centrifugata. Più alta è la velocità di centrifuga, più bassi saranno il consumo di energia elettrica e il tempo di asciugatura.
  • Non lasciare ammassata troppo a lungo la biancheria umida da asciugare.
  • Dividere la biancheria; il cotone e il lino si asciugano separatamente dai sintetici.
  • Chiudere i bottoni automatici, le cerniere lampo e fissate i bottoni penzolanti.
  • Rivoltare le tasche dei pantaloni ed i capi imbottiti per evitare tempi lunghi di asciugatura.
  • Non asciugare nella macchina:
    • tessuti puliti a secco o con solventi chimici;
    • tessuti di lana o misto lana che si restringono con il calore;
    • tessuti molto delicati come la seta e le tendine sintetiche;
    • capi in gommapiuma;
    • capi in fibra di vetro.
  • Le etichette applicate ai tessuti possono essere d'aiuto.
  • Un'eccessiva asciugatura, oltre ad essere antieconomica, rende più difficile l'eventuale stiratura e può sgualcire i tessuti.
  • Ritirare la biancheria non appena la macchina ha terminato il programma di asciugatura.
  • Se i capi sintetici, dopo l'asciugatura, risultano carichi di elettricità statica, usare un ammorbidente nell'ultimo risciacquo.
  • L'asciugatura in macchina riduce l'effetto dell'apprettatura. Tenerne conto quando si dosa l'appretto.
  • Dopo ogni ciclo di asciugatura ricordarsi di pulire il filtro. Se il filtro è sporco il tempo di asciugatura e il consumo di energia aumentano.
  • Pulire il filtro. Se il filtro è sporco il tempo di asciugatura e il consumo di energia aumentano.

PROBLEMI DI FUNZIONAMENTO


Tempo di asciugatura troppo lungo

Non è un guasto della tua asciugabiancheria, i sensori hanno rilevato una temperatura ambiente troppo bassa e il controllo elettronico ha adeguato il tempo previsto di asciugatura. Quando la temperatura dell'ambiente dove hai installato la tua asciugabiancheria tornerà sopra i 10 °C il tempo indicato tornerà normale. Comunque non temere durante il ciclo il tempo viene corretto ed adeguato alle effettive esigenze.


Rumore inusuale

Se di nuova installazione, il rumore potrebbe essere causato dalla pompa che deve essere innescata con un po' d'acqua, dal sensore di umidità o dal feltro. Se l'asciugabiancheria è nuova, è richiesto un periodo di rodaggio.


Ronzio: il motore potrebbe incepparsi od avere difficoltà a far muovere il cestello. È possibile che l'apparecchiatura sia sovraccarica. Rimuovere alcuni indumenti.

Se il rumore persiste, l'apparecchiatura deve essere controllata da un tecnico.


Bip: il rumore può essere causato dal sensore umidità o dal nastro di feltro. Se l'asciugabiancheria è nuova, è richiesto un periodo di rodaggio.


Rumore metallico: la ventola dell'aria può essere allentata. Per il controllo è necessario l'intervento di un tecnico.


Cigolio: il rumore può essere causato dal sensore umidità o dal nastro di feltro. Se l'asciugabiancheria è nuova, è richiesto un periodo di rodaggio.


Scarsi risultati di asciugatura

Controllare se la regolazione della durezza dell'acqua è corretta: Alcuni modelli dispongono della regolazione per la durezza dell'acqua. Questa regolazione influisce direttamente sulla misurazione dell'umidità e quindi anche sul risultato dell'asciugatura finale. Controllare il manuale delle istruzioni per vedere se l'apparecchiatura in oggetto è dotata di tale regolazione e se questa è impostata correttamente. Pulire il cestello, perché un cestello sporco può causare problemi al sensore dell'umidità. In particolare l'ammorbidente può lasciare dei residui nel cestello. Il cestello ed i sensori di umidità possono essere puliti con aceto.


Impiega troppo tempo ad asciugare

Verificare innanzitutto la velocità di centrifuga della lavatrice che deve essere di almeno 1000 giri, velocità inferiori lasciano la biancheria troppo umida . Se la tua lavatrice centrifuga ad una velocità inferiore a 1000 giri purtroppo devi sostituirla. Pulisci i filtri, filtri sporchi ostacolano il funzionamento. Se la tua asciugabiancheria funziona a pompa di calore ricorda che deve essere installato in ambiente con temperatura superiore a 10 °C, con temperatura esterna inferiore le sue prestazioni diminuiscono sensibilmente.


Si accende o lampeggia il led del contenitore dell'acqua

Il LED del serbatoio dell'acqua è sempre acceso alla fine del programma di asciugatura, per ricordare che occorre svuotarlo dopo ogni ciclo. È normale che il LED del serbatoio dell'acqua sia acceso dopo il primo ciclo di asciugatura anche se non c'è acqua nel serbatoio. L'acqua viene prima raccolta in un grande contenitore e solo successivamente viene scaricata nel serbatoio dell'acqua. Se il LED è ancora acceso dopo aver spento e riacceso l'apparecchiatura, o se si accende prima di ogni programma, c'è dell'acqua nel serbatoio di troppopieno. Può darsi che il condensatore debba essere pulito (vedere il manuale delle istruzioni). Se l'asciugatrice è collegata allo scarico tramite un tubo, può darsi che non funzioni correttamente, se il tubo è attorcigliato oppure se non è stato accorciato.


Sul display appare un'icona a forma di lucchetto

È stato attivato il blocco di protezione bambini. Questo evita che il programma possa essere involontariamente avviato o modificato. Lo spegnimento varia a seconda dell'apparecchiatura: per ulteriori informazioni, riferirsi al manuale delle istruzioni del relativo modello.


Si accende la spia del condensatore

Indica che il condensatore deve essere pulito regolarmente. Se l'apparecchiatura non asciuga adeguatamente, pulire il condensatore, i filtri ed i condotti dell'aria. Se la pulizia non risolve il problema, il controllo e la riparazione devono essere eseguiti da un tecnico.

MANUTENZIONE


Allungare la vita all'asciugatrice

Per allungare la vita all'asciugatrice sono sufficienti pochi e piccoli accorgimenti. Grazie a questi non solo evitiamo malfunzionamenti, ma riduciamo anche l'impatto ambientale e risparmiamo sui consumi. Ecco cosa puoi fare per mantenere più a lungo la tua asciugatrice.

  • Svuota il serbatoio dell'acqua. Di solito è in alto, a volte vicino allo sportello. L'acqua deve essere rimossa quando l'indicatore del serbatoio segnala il pieno. Un'altra possibilità è quella di collegarlo direttamente allo scarico, sarà forse meno gradevole alla vista, ma più pratico. I produttori indicano dopo ogni asciugatura, comunque non aspettare mai più di 5 cicli.
  • Pulisci del filtro. Bisogna rimuovere regolarmente i residui (lanugine e simili) perché ostacolano le prestazioni della macchina, facendole perdere efficienza e consumare di più. Si consiglia di farlo ogni 5 o 6 programmi.
  • Controlla e pulisci il condensatore. In genere è situato nella parte inferiore della macchina. Bisogna estrarlo e lavarlo con acqua fredda. L'operazione è da eseguire con una certa frequenza (a meno che il modello abbia il sistema di autopulizia che sfrutta l’acqua di condensa accumulata), come minimo ogni 10-12 cicli di asciugatura.

Per rendere più uniforme e veloce l'asciugatura è importante che la biancheria non si arrotoli all'interno del cestello. Le dryers balls di Electrolux inserite nel cestello insieme alla biancheria sono la soluzione ideale.


Le palline dryerballs hanno le estremità appositamente studiate per ammorbidire la rigidità delle fibre dovuta al processo di asciugatura dell'acqua e ammorbidiscono il bucato senza fare ricorso a prodotti chimici tossici.
Le due palline hanno differenti tensioni (una è più dura dell'altra) e presentano noduli ammorbidenti di forma diversa. I nodi quadrati comprimono e ammorbidiscono il tessuto, quelli rotondi rilassano le fibre per ridurre la durezza. Funzionano insieme per sollevare e separare la biancheria durante la centrifuga. Conservano inoltre il calore e lo trasferiscono agli indumenti in fase di asciugatura, contribuendo al processo.

Per avere sempre biancheria profumata e fresca utilizza una salvietta soft care ad ogni ciclo di asciugatura.


Sviluppato da Electrolux per avere biancheria soffice e profumata , facilitando anche la stiratura.
Contenitore ermetico con 30 pz salviettine; le salviettine sono monouso con effetto antistatico e sono datte a tutti i tipi di asciugabiancheria.


Come sempre, la cura e la manutenzione periodica dell'asciugabiancheria eviterà problemi legati al suo malfunzionamento.

LAVASTOVIGLIE

DETERSIVO


Il contenitore del detersivo non si chiude

Richiedere l'intervento di un tecnico che venga a risolvere il problema a domicilio.


Il contenitore del detersivo non si apre completamente

È possibile che ci sia qualcosa sul cestello superiore (ad esempio profumatori o prodotti anticorrosivi per vetro) che impedisce l'apertura corretta del contenitore del detersivo. Tuttavia su molti modelli di lavastoviglie il contenitore detersivo si apre completamente solo aprendo lo sportello a fine lavaggio.


La pastiglia non si scioglie

Le pastiglie usate non si sciolgono correttamente? È possibile che la pastiglia non fuoriesca adeguatamente dal dosatore o non al momento giusto. Controllare se c'è qualcosa che la ostruisce. Si consiglia inoltre di usare detersivo in polvere. Contattare il produttore del detersivo o consultarne il sito web, se necessario. Le vecchie apparecchiature utilizzano più acqua facendo sciogliere la pastiglia più rapidamente. La quantità ottimale di detersivo, sale e brillantante dipende in parte dalla durezza e dalla quantità d'acqua usata.


I risultati del lavaggio non sono soddisfacenti

  • Mulinello bloccato? Controllare se il mulinello (superiore o inferiore) può ruotare liberamente e che non sia bloccato. Un mulinello può anche bloccarsi internamente, non girando più e non erogando più acqua. Questo di solito è la conseguenza di un posizionamento scorretto del filtro, si può provare anche usando uno stecchino per sbloccare i fori degli spruzzi.
  • Installata di recente? Generalmente si tratta di una causa tecnica. Si consiglia di fare una prova usando un programma Intensivo, seguendo le istruzioni per il carico indicate nel manuale delle istruzioni, eliminando la maggior parte dei residui di cibo ed effettuando un programma ammollo se non si esegue subito un ciclo di lavaggio.
  • La temperatura aumenta? Pulire entrambi i filtri interni ed effettuare una prova con un programma da 65° o 70 °C. Se le stoviglie non sono calde dopo la fine di un programma da 65 °C o 70 °C, è presente un problema tecnico. È pertanto necessario l'intervento di un tecnico.
  • Problema con i bicchieri? La corrosione e i graffi del vetro sono causati dalla combinazione di vetro, calore e detersivo. Occorrerebbe usare sempre il programma specifico per il vetro. Fare riferimento alle istruzioni del produttore relative al detersivo.

FUNZIONAMENTO


L'INTERRUTTORE ON/OFF È DANNEGGIATO

Richiedere l'intervento di un tecnico che venga a risolvere il problema a domicilio.


NON SI AVVIA O NON SI RIESCE AD IMPOSTARLA

Le cause possibili sono:

  • Lavastoviglie non collegata, assenza di corrente elettrica o fusibile bruciato. Verificare che la lavastoviglie sia collegata e riceva corrente elettrica. Controllare anche che i fusibili siano tutti in ottime condizioni.
  • Assenza di erogazione d'acqua o bassa pressione dell'acqua in ingresso. Controllare che ci sia acqua nella rete idrica, aprendo un rubinetto. Se dal vostro rubinetto l'acqua viene erogata con una buona pressione, controllare che il rubinetto della lavastoviglie sia completamente aperto.
  • Selezionata partenza ritardata o programma ancora in esecuzione. Se si seleziona la partenza ritardata o se il programma è ancora in esecuzione, prima di effettuare una nuova selezione è necessario annullare le impostazioni precedenti.


SI ARRESTA DURANTE IL PROGRAMMA

Le cause possibili sono:

  • Se non vi è alcuna spia LED programmi accesa, la lavastoviglie potrebbe non essere collegata, potrebbe non ricevere corrente elettrica o è possibile che un fusibile si sia bruciato. Verificare che la lavastoviglie sia collegata e riceva corrente elettrica. Controllare anche che i fusibili siano tutti in ottime condizioni.
  • Il programma scelto ... Su alcune lavastoviglie, è normale che il programma "Extra silent" o "Ciclo notturno" comprendano anche lunghe pause (più di 20 min.).
  • Problema di scarico ... A causa di un problema di scarico, la lavastoviglie si arresta durante il programma. Leggere le informazioni sullo scarico relative alla risoluzione dei problemi più comuni.
  • C'è qualche spia LED programmi accesa? È possibile che l'apparecchiatura stia ancora eseguendo un programma, per annullarlo procedere come descritto nel manuale delle istruzioni.

ASCIUGA MALE

Il risultato dell'asciugatura deve essere valutato dalle stoviglie e dai bicchieri. Gli oggetti in plastica come le posate e i contenitori e le parti in plastica dell'apparecchiatura rimango bagnati. La plastica si asciuga rapidamente con conseguente formazione di condensa sulla propria superficie. Le possibili cause di risultati di asciugatura insoddisfacente sono:

  • Il programma scelto ... L'asciugatura dei programmi ECO e BIO avviene passivamente e richiede quindi più tempo; inoltre, i programmi da 30 minuti non dispongono di un ciclo di asciugatura finale. Fare la prova con un programma da 65 °C o 70 °C.
  • Assenza di brillantante o dosaggio di brillantante troppo basso ... Si consiglia di aggiungere ulteriore brillantante o di regolarlo ad un livello più alto, come descritto nel manuale delle istruzioni. Anche se si utilizzano le pastiglie 3 in 1 (MULTITAB), aggiungere separatamente il brillantante.
  • Le stoviglie lavate con detersivo liquido prima del lavaggio in lavastoviglie ... Questo comporta un'eccessiva formazione di schiuma e può influire sul risciacquo.
  • Lavastoviglie sovraccarica, carico errato o scaricata troppo presto alla fine del ciclo ... Caricare la lavastoviglie secondo le istruzioni riportate nel manuale delle istruzioni e alla fine del ciclo consentire all'acqua di risciacquo in eccesso di asciugarsi/evaporare prima di scaricare la lavastoviglie, tuttavia non lasciare la lavastoviglie carica troppo a lungo, poiché l'umidità residua può far depositare nuovamente dell'acqua sulle stoviglie. Scaricare prima il cestello inferiore.


NON SCALDA

Pulire i filtri interni ed effettuare una prova con un programma a 65 °C o 70 °C. Se le stoviglie non sono calde dopo la fine di un programma a 65 °C o 70 °C, è presente un problema tecnico. Il controllo e la riparazione devono essere eseguiti da un tecnico.


NON SCARICA

Le cause possibili sono:

  • I filtri non sono puliti ... Pulire i filtri della lavastoviglie seguendo le istruzioni riportate nel manuale delle istruzioni.
  • Il tubo di scarico è strozzato o piegato... Verificare che il tubo di scarico non sia schiacciato o piegato. 
  • Il coperchio del sifone non è stato rimosso. C'è normalmente una copertura nel sifone dello scarico (generalmente blu) oppure un disco nel collegamento dello scarico. Rimuoverli.


SCARICA SOLO ACQUA

Se sul fondo della macchina è presente dell'acqua è necessario contattare il tecnico.


EMETTE UN RUMORE INSOLITO

Le cause potrebbero essere molteplici ...

  • Si sentono ronzzi subito dopo l'avvio? È normale che la lavastoviglie inizi un programma di lavaggio eseguendo uno scarico dell'acqua.
  • Colpi forti o battiti? Sono dovuti all'apertura del contenitore del detersivo nella lavastoviglie, che sbatte con forza contro lo sportello.
  • Si sentono dei bip durante il funzionamento della pompa? Al successivo utilizzo, aggiungere un goccia di detersivo liquido (non troppo!) nel dosatore, in modo tale che il meccanismo della pompa venga lubrificato ed il rumore dovrebbe scomparire. 
  • Battiti durante la fase di asciugatura? L'apparecchiatura ha un problema tecnico, probabilmente dovuto alla ventola turbo. Il controllo e la riparazione devono essere eseguiti da un tecnico.


PERDE ACQUA

Verificare che non ci siano ostruzioni nello scarico.  Verificare inoltre che il tubo di carico e la sua ghiera filettata siano stati montati correttamente.

ERRORI SUL DISPLAY

IL LED PROGRAMMI LAMPEGGIA

&eErave; possibile che l'apparecchiatura stia ancora eseguendo un programma, per annullarlo procedere come descritto nel manuale delle istruzioni.


SUL DISPLAY APPARE L'ERRORE I30

Se c'è acqua sul fondo della macchina e sul display compare l'errore "i30" occorre contattare un tecnico.


SUL DISPLAY APPARE L'ERRORE I20

Sul display appare l'errore "i20" quando la lavastoviglie non scarica l'acqua, e le possibili cause sono:

  • I filtri non sono puliti ... Pulire i filtri della lavastoviglie seguendo le istruzioni riportate nel manuale delle istruzioni.
  • Il coperchio del sifone non è stato rimosso ... C'è normalmente una copertura nel sifone dello scarico (generalmente blu) oppure un disco nel collegamento dello scarico. Rimuoverli.
  • Il tubo di scarico è strozzato o piegato ... Verificare che il tubo di scarico non sia schiacciato o piegato.


IL PRIMO LED LAMPEGGIA

Si tratta di un errore che si verifica quando la lavastoviglie non carica acqua, e le possibili cause sono:

  • Assenza di erogazione d'acqua o bassa pressione dell'acqua in ingresso. Controllare che ci sia acqua nella rete idrica, aprendo un rubinetto. Se dal vostro rubinetto l'acqua viene erogata con una buona pressione, controllare che il rubinetto della lavastoviglie sia completamente aperto.
  • Si è verificato un problema sul rubinetto oppure il tubo di carico è strozzato o piegato. Verificare che entri acqua dal rubinetto della lavastoviglie e che il tubo di carico non sia strozzato o piegato. 
  • È presente un problema di scarico ... A causa di un problema di scarico, la lavastoviglie non carica acqua e sul display appare Error i10. Leggere le informazioni sullo scarico relative alla risoluzione dei problemi più comuni.


IL SECONDO LED LAMPEGGIA

Si tratta di un errore che si verifica quando la lavastoviglie non scarica l'acqua, e le possibili cause sono:

  • I filtri non sono puliti ... Pulire i filtri della lavastoviglie seguendo le istruzioni riportate nel manuale delle istruzioni.
  • Il coperchio del sifone non è stato rimosso. C'è normalmente una copertura nel sifone dello scarico (generalmente blu) oppure un disco nel collegamento dello scarico. Rimuoverli.


SUL DISPLAY APPARE L'ERRORE I10

Sul display appare l'errore "i10" quando la lavastoviglie non carica acqua, e le possibili cause sono:

  • Assenza di erogazione d'acqua o bassa pressione dell'acqua in ingresso ... Controllare che ci sia acqua nella rete idrica, aprendo un rubinetto. Se dal vostro rubinetto l'acqua viene erogata con una buona pressione, controllare che il rubinetto della lavastoviglie sia completamente aperto.
  • Si è verificato un problema sul rubinetto oppure il tubo di carico è strozzato o piegato. Verificare che entri acqua dal rubinetto della lavastoviglie e che il tubo di carico non sia strozzato o piegato.
  • Problema di scarico ... A causa di un problema di scarico, la lavastoviglie non carica acqua e sul display appare l'errore "i10". Leggere le informazioni sullo scarico relative alla risoluzione dei problemi piùù comuni.


IL PROGRAMMA DURA TROPPO A LUNGO

Le cause possibili sono:

  • Il programma selezionato ... L'asciugatura dei programmi ECO e BIO è passiva e richiede quindi più tempo proprio perchè le stoviglie si asciugano in modo naturale. Si utilizzano pastiglie 3-in-1 (MULTITAB). Per ottenere buoni risultati di lavaggio e asciugatura, il programma dura circa 20 minuti in più, quando si usa la funzione pastiglia "3-in-1" (MULTITAB).
  • È presente un problema di scarico ... A causa di un problema di scarico, il programma della lavastoviglie dura più a lungo. Leggere le informazioni sullo scarico relative alla risoluzione dei problemi più comuni


CORTO CIRCUITO

Se un'altro elettrodomestico è in funzione, l'assorbimento totale potrebbe essere superiore all'energia disponibile.

PORTA

LA PORTA CADE

Se si tratta di una lavastoviglie da incasso installata di recente è possibile che l'anta dello sportello sia troppo pesante. In questo caso contattare l'installatore.
Se la lavastoviglie non è da incasso o l'installazione non è recente il controllo e la riparazione devono essere eseguiti da un tecnico.


LA PORTA NON SI CHIUDE

Le regolazioni della cerniera o della chiusura non sono corrette. Ricontattare l'installatore dell'apparecchiatura per assicurarsi che la chiusura e lo sportello siano montati secondo le istruzioni d'installazione.

CATTIVI ODORI

È possibile che le tubature per l'acqua interne siano sporche. Si consiglia di usare regolarmente un programma ad alta temperatura in modo che l'apparecchiatura venga pulita internamente. Se necessario, utilizzare un detergente per lavastoviglie specifico. Se il problema persiste, il controllo e la riparazione devono essere eseguiti da un tecnico.


Tenete la lavastoviglie pulita e fresca per garantire risultati di lavaggio ottimali.
Questo sgrassante evita la formazione di cattivi odori causati da residui di cibo intrappolati. Rimuove i depositi di grasso e di cibo, pulendo la lavastoviglie in modo completo, anche nei punti non raggiungibili a mano.
Se usato regolarmente, mantiene pulito l'interno della lavastoviglie, garantendo condizioni di pulizia ottimali.
Dose singola da 200gr.


Sgrassa e decalcifica in un semplice passaggio: per tenere sempre pulite e funzionanti la lavatrice e la lavastoviglie, come se fossero nuove.
La rimozione delle formazioni di calcare non serve solo a garantire risultati di lavaggio ottimali, ma contribuisce significativamente ad allungare la durata di vita dell'elettrodomestico.
Questo decalcificante speciale, confezionato in singoli sacchetti monodose, rimuove in modo efficace il calcare e i depositi residui dall'apparecchiatura, lasciando tutte le componenti perfettamente pulite. Un uso mensile del decalcificante garantisce una corretta manutenzione, prestazioni ottimali, il tutto riducendo il consumo energetico.

  • Rimuove il calcare.
  • Evita la formazione di cattivi odori.
  • Riduce il consumo energetico.
  • Estende la durata di vita delle apparecchiature.
  • Ideale per le zone con acqua dura.

Ogni confezione contiene 10 sacchetti monodose da 50g.

Questo accade perchè le varie zone ricevono acqua da diverse sorgenti idriche, in funzione del consumo di corrente. Visitare il sito web del proprio ente locale di fornitura di servizi idrici per verificare l'attuale durezza dell'acqua presso la propria abitazione. Si consiglia di utilizzare l'anticalcare Electrolux. Insieme al prodotto vengono fornite le istruzioni per il dosaggio e il manuale delle istruzioni.